Magazine

Lo specialty coffee puo' essere per tutti!

nov 28, 2018


Uno dei problemi principali dell'industria del caffè specialty è la mancanza di comunicazione tra gli esperti del settore e i consumatori che ogni giorno bevono caffè.

Questo è alla base di molti malintesi che portano alcuni clienti a “scappare” dal vostro coffee shop alla vista di un espresso al costo doppio rispetto alla media. Qual è allora il modo migliore per trattare i clienti? Quali sono le ragioni principali per convincerli a tornare?

Uno dei motivi sei proprioTU:

Bisogna conoscere molto bene i propri prodotti: chi ha prodotto il caffè? In quale regione? Con quale tecnica? Come è stato tostato? E così via. Conoscendo tutto del vostro caffè, si acquisisce immediatamente credibilità agli occhi del cliente e, allo stesso tempo, si riconosce il lavoro di tutte le persone coinvolte nella catena produttiva. Potrebbe stupire il numero di persone che vogliono ascoltare ciò che si desidera condividere con loro. Al giorno d'oggi, sempre più persone sono preoccupate dalla provenienza dei prodotti consumati, scenario perfetto per rispondere alla fatidica domanda: perché il prezzo del caffè nel vostro negozio è più costoso del caffè della porta accanto?

Essere onesto e trasparente, soprattutto con i prezzi, vi solleverà da più di un mal di testa e funzionerà come un filtro per i clienti che non sono interessati alla qualità.

Siate sensibili e vedrete come saranno aperti a ricevere ed elaborare le informazioni. Molte persone vogliono solo la loro dose giornaliera di caffeina e lasciare il locale quanto prima possibile. Se però il caffè ed il servizio saranno buoni, probabilmente torneranno anche nel loro tempo libero. Forse, in quel momento, vi faranno alcune domande sul caffè, potendo quindi iniziare un dialogo su profumi, sapori, produttori e il vero significato del caffè.

Spiegazioni chiare e concise potrebbero fare la differenza rispetto a parlare di cose troppo dettagliate o tecniche. Per i neofiti, le informazioni specifiche non sono richieste, a meno che non ti facciano domande particolari.

Siate di mentalità aperta, non c’è sempre una regola per tutto. Tutto è in continua evoluzione nel settore del caffè, stiamo cercando di rendere le persone consapevoli dell'ampia gamma di sapori. Rompete il ghiaccio e la prossima volta, saranno pronti a provare qualcosa di nuovo!

Come affrontare clienti timidi o riservati? Cercate di ricordarvi quello che bevono abitualmente o fateli sentire importanti, basterebbe notare qualche cambiamento in loro, come un taglio di capelli o una nuova giacca, per farli sorridere, se continuano a venire c'è una ragione. Parlare con i clienti nel tempo libero è molto importante!

Siate pazienti e rispettosi. Mai far sentire le persone ignoranti. Ricordatevi di quando avete incominciato, probabilmente pensavate che il miglior caffè fosse coltivato in Italia. Come ti saresti sentito se, la prima volta in un coffee shop, il barista ti avesse guardato male per aver chiesto lo zucchero? È importante far sentire i clienti a proprio agio in modo che possano poi comunicare i loro gusti senza giudizi.

Ascoltate quello che stanno cercando, "leggete tra le righe" e traducete. In Spagna, quando le persone chiedono "Café con leche" di solito è un "Flat White", non cercare di costringerli a dire "Flat White" per la prima volta, non sanno che cos’è, anche se hanno sempre bevuto solo quello, per loro è “Café con leche”.

Non è possibile rendere tutti felici, ma prestare attenzione ai dettagli sarà sicuramente d’aiuto. La gente continua a tornare nei luoghi dove si trova bene, è necessario essere consapevoli di alcuni fattori ambientali: Decorazione: arredate il vostro spazio con la vostra personalità, ma ricordate che un divano troppo comodo potrebbe essere controproducente per il vostro business. I clienti non vogliono sentirsi come Bill Murray in "Il giorno della Marmotta" ogni volta che vanno all'interno di un negozio specialty coffee. Il "minimal/Nordic" funziona, ma non significa che devi farne una copia esatta per essere cool. Una via di mezzo con la tua personalità potrebbe essere la giusta soluzione.

Non abbiate paura dei cambiamenti. Ho visto coffee shop fallire o lottare per rimanere a galla perché non volevano cambiare. Promuovere caffè sostenibile e reinventare sé stessi potrebbe essere una soluzione perfetta. L'industria del caffè specialty è relativamente giovane e ciò implica che i cambiamenti più grandi devono ancora avvenire. Siate sempre pronti! Collaborazione o partnership invece di concorrenza potrebbe fare la differenza, unendo le competenze e concentrandosi per fare qualcosa davvero bene. Aggiungere del cibo al menu potrebbe aumentare il vostro appeal. Sviluppare relazioni sane con altre persone nel settore potrebbe aiutare a migliorare il vostro spazio di lavoro. Lavoriamo tutti insieme per promuovere lo specialty coffee! Prendetevi cura dei colleghi o dei dipendenti, a loro volta si prenderanno cura del caffè e dei clienti. Tutti noi siamo capaci di percepire l’atmosfera quando entriamo in casa di qualcuno, se i lavoratori non sono felici ciò potrebbe risultare in errori ed influenzare negativamente l’ambiente.

Ora concentriamoci su persone che vanno in uno specialty coffee per la prima volta e vogliono assaggiare del caffè (mantra: ciò che è gustoso per me potrebbe essere disgustoso per voi): Iniziare con un caffè "semplice", e per "semplice" intendo note di cioccolato fondente (un esempio facile per introdurli a gusti più particolari) noci, e altri sapori che sono molto facili da riconoscere e da associare. Sii cauto: chiedete loro solitamente bevono il caffè. Se dicono espresso, preparate il migliore e il più semplice (per quanto riguarda i sapori) che avete nel vostro negozio. Le esplosioni di sapori in stile “tutti frutti” sulle loro lingue succederà prima o poi, ma non anticipare i tempi o si rischia di perdere un potenziale amante del caffè specialty. Se sono abituati a preparare il caffè con french press o moka, cercate di trovare alcuni metodi simili. Chiedete ai vostri clienti che cosa stanno cercando, che sapori vogliono trovare in tazza o raccontategli del caffè che avete nel coffee shop sfidandoli a scegliere. Viaggiate indietro nel tempo quando neanche voi sapevate come descrivere i sapori che si trovano in tazza. Spesso, solo il suono: "mmm" fuoriusciva dalla bocca, invece di: frutta. E’ quindi vostra responsabilità aiutarli a trovare quelle parole. Insegnate i paradigmi e le eccezioni, con abbinamenti che possano aiutarli a capire e associare i sapori. Provate a potenziare i sapori all'interno del caffè aggiungendo una fetta o un piccolo pezzo degli ingredienti reali. All’inizio, la parte più difficile sarà provare a riconoscere cosa c’è all’interno della bevanda. Siate più come Maestro Yoda e instillate l'essenza del caffè: guida, aiuta i clienti a scegliere e teneteli lontani dal lato oscuro.

Aumentate la curiosità, rendetelo divertente, per loro e per te, è la scusa perfetta per studiare e imparare. Se siete un po' curiosi, avere sempre lo stesso caffè vi ucciderà: avere bevande della settimana/mese, caffè da diversi Origini O roasteries potrebbe aiutarti a capire cosa i vostri clienti medi gradiscono, i sapori che preferiscono e potrai poi sviluppare un miglior legame con loro.

Il futuro dello specialty coffee si basa sul modo in cui gestiamo la situazione attuale. È molto semplice: se otteniamo più clienti che richiedono qualità, più persone saranno motivate a creare ed innovare. Questo porterà positività da entrambi i lati. Saremo quindi tutti contenti! E se il cliente scappa dal tuo Coffee Shop per i prezzi elevati ricorda ciò che Margaret Mitchell ha scritto in “Via Col Vento”: "Domani, Penserò a un modo per riportarlo indietro. Dopo tutto, domani è un altro giorno ".


Marina Campos García

Dalla Corte Iberica’s Coffee Ambassador

Lo specialty coffee puo'  essere per tutti!
Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter
Iscriviti
Richiedi informazioni, contattaci
Contattaci