Magazine

Mini e Super Mini, un meritato pensionamento.

giu 18, 2020


Mini e Super Mini, due icone del range prodotti Dalla Corte, vanno verso un meritato pensionamento. Infatti, a partire dallo scorso mese, le linee produttive relative a queste due macchine sono state interrotte.

Nate da un’intuizione del co-fondatore Bruno Dalla Corte - padre dell’attuale CEO Paolo Dalla Corte – questi due prodotti rispondevano alla crescente esigenza del mercato di avere delle macchina a gruppo singolo di dimensioni ridotte che non avrebbe avuto nulla da invidiare alle tecnologie e le performance di macchine per espresso professionali multi-gruppo.

Mini è stata l’originale macchina per espresso da casa di Dalla Corte: piccola, compatta e fornita di una tanica da 3L, ha riempito le case di molti home-barista che ancora oggi estraggono il loro espresso di prima mattina con Dalla Corte Mini. Dall’altro lato, Super Mini è stata specificamente pensata per ristoranti, panetterie e altri piccoli negozi grazie alla possibilità di essere collegata direttamente alla rete idrica.

Con il lancio di Studio nel 2019 Dalla Corte crea una macchina per espresso compatta a gruppo singolo che può essere sia connessa alla rete idrica che funzionare in autonomia grazie alla tanica da ben 4L. Studio rappresenta 15 anni di evoluzione ed esperienza, con tecnologie innovative e possibilità di customizzazione.

Le ultime Mini e Super Mini prodotte, attualmente disponibili in magazzino centrale Dalla Corte, saranno le ultime ad essere vendute a coffee lover e home barista che sicuramente sapranno apprezzare le loro caratteristiche di costanza, performance e semplicità.

Mini e Super Mini, un meritato pensionamento.
Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter
Iscriviti
Richiedi informazioni, contattaci
Contattaci